Vuoi partecipare ai nostri contest e vincere fantastici premi?
Aiutaci a sostenere i costi di gestione con una piccola donazione :)


E non dimenticare di restare in contatto con noi tramite la pagina ed il gruppo Facebook!

Pagina Facebook Fai da Te ITALIA Gruppo Facebook Fai da Te ITALIA



Per accedere al contenuto
disabilita AdBlock o mettici in whitelist poi

ricarica la pagina per visualizzare il contenuto!




Share
Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
DiResta Tips traduzione ITA puntata 1 Hot Glue (colla a caldo)
here
#1
Wink 
INTRO:

Eccoci qui con il primo appuntamento dedicato ai DiResta Tips, una serie di consigli che ci vengono dati dal grande Jimmy DiResta, il nostro maker preferito.  
Abbiamo estrapolato, tradotto e rielaborato questi utili “tips and tricks” direttamente dai suoi video. 
Per chi non sapesse di chi stiamo parlando, vale la pena dare un’occhiata al suo canale Youtube (Link canale) dove ci dà continue dimostrazioni della sua abilità con ogni tipo di materiale e utensile.

Di seguito abbiamo la traduzione in italiano, fatta dal nostro amico Antonello De Angelis  3

DiResta – Jimmy Tips 1 - Colla a caldo





In questo articolo parleremo di uno strumento fondamentale che non può mancare a nessun appassionato di fai da te che si rispetti: la pistola a colla calda. Nonostante la sua semplicità, può far risparmiare molto tempo e fatica, perché può tornare utile in moltissime situazioni. 
Vediamone alcune:


1) Può capitare di dover incollare due pezzi di legno, che per qualche motivo non potete tener fermi con i morsetti, ad esempio perché hanno bordi irregolari. In questi casi potete usare la stessa quantità di colla per legno che usereste normalmente e un paio di gocce di colla a caldo. Fatto ciò basterà unire i pezzi premendoli assieme, aspettare che la colla a caldo asciughi e lasciare che sia questa a tenere unita la giunzione fin quando la colla per legno non sarà completamente asciutta. 
In seguito potrete anche usare della ferramenta di fissaggio, ma questo trucchetto vi permette di andare avanti con il lavoro, senza perdere tempo.


2) Quando dovete fare una piccola riparazione o semplicemente incollare qualcosa non c’è nulla di peggio dell’avere con voi degli stick di colla a caldo ma non la pistola con cui usarli. In casi del genere potete semplicemente usare un accendino per scaldare l’estremità dello stick e portare a termine il lavoro. Basta sciogliere un po’ di colla e applicarla dove serve, usando lo stick come una spatolina.


3) Se avete una giunzione a colla calda che volete separare, potreste provare a romperla, ma a volte c’è il rischio che la frattura non avvenga esattamente sulla giunzione, bensì sul legno, con il risultato che le fibre del legno si rompano. Per essere sicuri di non fare danni del genere, prendete una bomboletta di aria compressa per spolverare il pc e date una spruzzata al centro della giunzione, tenendo la bomboletta a testa in giù. Questo permetterà al gas di uscire con molta più forza e in forma liquida, quindi molto freddo. In questa maniera congelerete l’incollaggio, che tenderà a rompersi un po’ più facilmente. Anche uno stick, che normalmente è morbido e flessibile, se congelato in questo modo diventa rigido e si spezza. Questo trucco si adatta anche ad altri tipi di colla, come ad esempio l’epossidica e funziona molto bene anche per raffreddare un incollaggio a colla calda che impiega troppo tempo ad asciugare. Mettetelo in pratica e potrete passare alla fase successiva del lavoro.


4) La pistola a colla calda può tornare utile anche quando si deve lavorare con i cavi elettrici: specialmente in circuiti o impianti dove ne servono molti, evitare che si aggroviglino o che ingombrando rendano difficili altre operazioni è fondamentale: una goccia di colla a caldo permette di gestire facilmente i cavi, fermandoli nella posizione che si desidera.


5) Quando stiamo costruendo o riparando una cassettiera, è importante che i frontali dei cassetti siano ben allineati fra loro e centrati nel telaio. Può però risultare difficile tener fermo il frontale e avvitarlo al cassetto, specialmente se si è da soli. La soluzione più semplice e veloce è posizionare attentamente il frontale e usare la colla a caldo per fermarlo temporaneamente. Il fissaggio diverrà permanente quando, in tutta comodità, avremo inserito le viti; allora saremo pronti ad avvitare anche le maniglie e il cassetto sarà completo.


Di seguito invece troviamo la traduzione letterale del video, per chi volesse usufruirne: 

Ciao, sono Jimmy DiResta e questo è il primo di una serie di brevi video dove vi mostrerò trucchi e consigli su un particolare argomento. 
Sono trucchi che ho inventato o imparato nel tempo, che potete tenere nella vostra “cassetta degli attrezzi” come faccio io.

Questo è il primo: se volete unire due pezzi di legno ma per qualche motivo non potete usare un morsetto, o non potete fissarli correttamente, potete usare la normale quantità di colla per legno (vinavil ad esempio) ed un paio di gocce di colla a caldo, unirli, premerli assieme e poi la colla a caldo tiene salda la giunzione mentre la colla per legno si asciuga. 
In seguito potete metterci delle viti o potete morsettarli insieme, ma questo vi dà la possibilità di andare avanti con la fase successiva del lavoro. 

Ecco un altro trucchetto sulla colla a caldo: se avete con voi degli stick di colla a caldo ma non la pistola, potete semplicemente usare un accendino per scaldare l’estremità dello stick, per quando dovete fare una piccola riparazione o semplicemente incollare qualcosa. 
Questo mi ha salvato diverse volte negli ultimi vent’anni. Basta scaldarlo, ruotarlo un po' e via.

Se avete una giunzione a colla calda, qui ne abbiamo un esempio, e volete separarla, potreste provare a romperla, ma a volte c’è il rischio che strappi delle fibre dal legno. 
Prendete una bomboletta per spolverare il pc e congelate l’incollaggio, così tenderà a rompersi un po’ più facilmente. Come potete vedere qui, lo 
raffreddo dall’interno e si rompe semplicemente.  
Ecco un esempio di stick morbido: se lo congeliamo si spezza, e questo è più o meno ciò che succede alla giunzione. 
Questo trucco funziona anche su altri tipi di colla, come l’epossidica o la “crazy glue”, dipende dal materiale incollato. 
Provateci: congelate la giunzione e spezzatela velocemente per separare i pezzi. 
Soffermiamoci sulla bomboletta: la sto usando a testa in giù e funziona più forte. Quando la usate a testa in giù funziona molto bene anche per raffreddare un incollaggio a colla calda che impiega troppo tempo ad asciugare. Fatelo e potrete passare alla fase successiva del lavoro. 

Quando state facendo dei lavoretti o state cercando di racchiudere un circuito elettronico nella colla a caldo e ci sta mettendo troppo ad asciugare, datele una spruzzata d’aria.
Molte volte, quando sto cablando un circuito elettrico e vorrei tenere i cavi fermi in una certa posizione, e il dover attendere che la colla si asciughi mi rallenta, semplicemente la scaldo con una torcia e sono pronto ad andare avanti. 
Fatte attenzione quando usate questa roba, usatela a vostro rischio, sappiate che è pericolosa. 

Questo è un altro trucco con la colla, Spike mi aiuterà, vero Spike? 

Quando facciamo il frontale di un cassetto mi piace incollare il frontale finché non sono pronto ad avvitare le viti da dietro o a fare i fori per le maniglie. Ecco un esempio, ho già incollato questo con la colla a caldo. 
Questa è una cassettiera da officina, quindi non è precisa, , ma serve solo per darvi un esempio di ciò che faccio. 
Se questo fosse il mio bel frontale, lo distanzierei con degli spessori, in questo caso dei grossi spessori, mi assicurerei di avere tutto intorno uno spazio uniforme, e poi, con la colla a caldo lo posizionerei delicatamente e poi lo premerei per fissarlo. Il fissaggio sarà forte per merito delle viti che ci metterò dopo, mentre la maniglia verrà fissata con dei fori al centro. Se dovessi allinearlo con altri frontali mi basterebbe stringere le viti o inserire uno spessore, rompere l’incollaggio. In ogni caso l’allineamento più importante è quello all’interno della cornice. Di nuovo, ci metterei delle maniglie, questo è solo un esempio.

[Prossimamente sul nostro forum la traduzione della seconda puntata  3 ]
[Link seconda puntata + traduzione]
Cita messaggio
here1





Vai al forum:


Utenti che stanno guardando questa discussione: 2 Ospite(i)